domenica 23 dicembre 2012

CONTROLLO MENTALE DI RAUNI KILDE.


“Controllo mentale per mezzo di micro-onde: moderna tortura e meccanismi di controllo per eliminare i diritti umani e la privacy”. Articolo di Rauni Kilde.

Quanta gente si rende conto di cosa significa realmente? La totale perdita di privacy ed il controllo esterno totale delle funzioni fisiche, mentali, emotive e dei processi del pensiero (cognitivi?) incluso il subconscio della persona impiantata ed i sogni! Per il resto della sua vita! Sembra fantascienza ma è un segreto militare, è la tecnologia del controllo del pensiero dei servizi segreti sperimentata per quasi la metà di un secolo. Totalmente all’insaputa dell’opinione pubblica e perfino della popolazione accademica generica. Supercomputers in Maryland, Israele e altrove con una velocità di oltre 20 bilioni di bits/sec possono monitorare milioni di persone simultaneamente. Infatti la popolazione mondiale può essere totalmente controllata da queste segrete interazioni cervello-computer per quanto incredibile sembri ai non informati.

Il pensiero umano ha la velocità di 5.000 bits/sec e chiunque può capire che il nostro cervello non può competere con un supercomputer che opera via satellite, impianti, basi locali, scalari o altre forme di biotelemetria. Ogni cervello ha un’unica configurazione di risonanza bioelettrica/collegamenti di ricezione. Il sistema di monitoraggio neurale a distanza con i supercomputers può spedire messaggi attraverso il sistema nervoso delle persone impiantate ed influenzare le loro performance in qualunque modo si desideri. Naturalmente essi possono essere rintracciati ed individuati ovunque. La sperimentazione neuro elettromagnetica su esseri umani non volontari è stata condotta sulla cosiddetta ‘popolazione vulnerabile’ per circa 50 anni in nome della scienza o della sicurezza nazionale nel peggiore stile nazistoide di sperimentazione contrariamente a tutti i diritti umani. La tortura fisica e psicologica delle vittime di controllo mentale oggi è come il peggiore film dell’orrore. Solo che contrariamente ai film dell’orrore è reale. Succede adesso in USA, Giappone e in Europa. Fatte poche eccezioni i mass-media sopprimono tutta l’informazione sull’intero argomento.

La tecnologia del controllo mentale in USA è classificata sotto la voce armi non letali. Il nome porta totalmente fuori strada perché la tecnologia usata è letale ma la morte arriva lentamente sotto forma di “normali” malattie come il cancro, la leucemia, l’infarto, la malattia di Alzheimer preceduta dalla perdita della memoria a breve termine. Non c’è da stupirsi che queste malattie abbiano avuto un incremento in tutto il mondo. Quando l’uso di campi elettro-magnetici estremamente bassi (ELF) e frequenze ultra basse (ULF) e microonde sono indirizzate deliberatamente verso certi individui, gruppi e persino la popolazione per creare malattie, disorientamento, caos ed eccessi di dolore fisico ed emotivo nella consapevolezza della popolazione l'indignazione è inevitabile. Chi sta dietro al sinistro piano di impiantare, controllare e torturare la popolazione? L’Ufficio Brevetti americano ha concesso brevetti atti allo scopo del monitoraggio e dell’alterazione della mente. La strumentazione ed il metodo per monitorare ed alterare le onde cerebrali a distanza, i metodi e gli apparecchi per indurre alterati stati di coscienza mentali, fisici ed emotivi negli esseri umani, la strumentazione ed il metodo per ottenere gli stati di coscienza desiderati sono alcuni tra questi brevetti.

Le persone che sono state impiantate involontariamente o volontariamente con l’inganno sono diventate dei robot biologici e delle cavie da laboratorio per questa attività sotto la copertura della sicurezza nazionale. Le reali conseguenze dell’impianto di microchip (o con l’odierna celata tecnologia avanzata usando solo radiazioni microonde per il controllo mentale) sono totalmente nascoste al pubblico.

Quanti conoscono i reali pericoli delle microonde dovute alla telefonia mobile? Quanti credono alla disinformazione che la radiazione microonde non stia causando problemi di salute? Gli sbocchi economici nell’industria della telefonia mobile sono enormi. Quindi le conseguenze sulla salute sono deliberatamente spazzati via. Comunque è inevitabile che nel futuro succeda la stessa cosa che è successa con l’industria del tabacco. Quando la compensazione economica per i danni alla salute diventerà abbastanza grande come nell’industria del tabacco saranno ammessi i rischi per la salute e allora chi ne farà uso sarà responsabile per le proprie malattie legate al consumo di tabacco. Oggi già il 50% dei finlandesi, svedesi e norvegesi utilizza la telefonia mobile specialmente i giovani. La telefonia mobile usata per il controllo mentale è stata un’idea brillante. I militari e le agenzie di polizia possono seguire ogni utente, influenzare i loro pensieri attraverso le microonde, fare in modo che gente in salute senta delle voci nella testa e se necessario bruciare i loro cervelli in un secondo aumentando la corrente di 20.000 volte. Probabilmente è quello che è successo al leader ceceno il generale Dudayev che è morto parlando al cellulare.

L’effetto di riscaldamento dei tessuti con la velocità della luce è un effetto conosciuto delle microonde ad alta potenza e delle armi elettromagnetiche pulsanti. Secondo gli studi della Marina esse causano anche stati di affaticamento, depressione, insonnia, aggressività, perdita della memoria a lungo e specialmente a breve termine, stati catatonici brevi, cataratta, leucemia, cancro, infarto, tumori cerebrali e così via. Sono anche state dimostrate alterazioni del comportamento e degli atteggiamenti. Il Dr. Ross Adey ha scoperto che usando un impulso modulato di microonde con intensità di 0,75 milliwatt per centimetro quadrato alla frequenza di 450 Mhz è possibile controllare tutti gli aspetti del comportamento umano! La radiazione delle microonde smuove i legami idrogeno delle cellule e può interferire con la meiosi inducendo dei tumori.

Tutte le nostre emozioni, stati d’animo e pensieri hanno una specifica frequenza cerebrale che è stata catalogata. Se questi dati cadono nelle mani sbagliate il nostro comportamento ed i nostri atteggiamenti possono essere manipolati da persone i cui intenti etici e morali non sono impiegati nel nostro migliore interesse. Sia i militari che i servizi segreti sono stati infiltrati da certi individui. Il direttore dei servizi segreti svizzeri ha dovuto rassegnare le dimissioni nel settembre 1999 a causa del coinvolgimento della sua agenzia in traffici illegali d'armi ed un piano per creare un’organizzazione entro il servizio segreto legale. Questa organizzazione infiltrata globalmente “stile piovra” ha attività in tutti i maggiori servizi segreti del mondo, lavora assieme alla mafia ed ai terroristi. Ha reclutato gente da tutte le importanti istituzioni governative, di stato e amministrazioni locali. Possiede la tecnologia di Guerre Stellari che viene usata contro i militari e la popolazione civile affermando che sono armamenti “non letali”.

Persone in miseria, disoccupati, detenuti liberati, pazienti psichiatrici, studenti e orfani, addestrati da questa organizzazione per molestare, seguire e torturare gente innocente che per qualsivoglia motivo venga messa in cima alla lista dell’associazione, sono già in ogni isolato! Inganno è il nome del gioco, così vengono raccontate alle reclute false e sinistre storie sulle loro vittime per mantenerle motivate. Hanno un ordinamento militare e vengono premiati per le loro cattive azioni che includono il satanismo,  simboli e colori giallo-arancione-nero. Ad ogni modo le nuove reclute devono indossare il colore rosa – e l’elite più alta indossa cravatte gialle e completi scuri. Perfino spruzzi di giallo o arancione nelle loro cravatte possono indicare il loro reclutamento come anche maglie gialle o altri oggetti di quel colore per segnale.

In troppi leader mondiali si ritrovano questi segnali. Comunque è abbastanza probabile che siano soltanto usati come insegne per quest'organizzazione globale senza nessuna conoscenza della sua attività criminale sul campo contro gente innocente. Anche i mass media e la grande industria sono infiltrate. Chi sono i bersagli? La sperimentazione con soldati e prigionieri può continuare come quella con i bambini portatori di handicap, i pazienti psichiatrici, gli omosessuali e le donne single. Ci sono anche cavie da laboratorio per la guerra chimica ed elettronica. Ma al giorno d’oggi chiunque può diventare un bersaglio, anche chi ha inventato il sistema. I ricercatori che hanno scoperto questa segreta irradiazione della popolazione diventano bersagli essi stessi. Il senato americano ha discusso l’argomento il 22 gennaio 1997. L’aereo Commando Solo dell’aeronautica americana è stato usato per mandare messaggi subliminali a radiofrequenza per manipolare persino le menti di nazioni straniere durante le elezioni. Haiti e la Bosnia sono una recente coppia di esempi. Nel luglio del 1994 il dipartimento della difesa americano ha proposto l’uso delle armi “non letali” contro chiunque intraprenda una attività a cui il DoD si oppone.

Così visioni politiche opposte, rivali economici, contro culture individuali e così via possono essere irradiati fino alla malattia o alla morte. Il Manuale Psichiatrico Diagnostico e Statistico (DSM) dei disturbi mentali è stato una brillante operazione di copertura in 18 lingue per nascondere le atrocità dei militari e le azioni dei servizi segreti verso i loro bersagli. Se un bersaglio è sotto sorveglianza con la moderna tecnologia via TV, radio, telefono, altoparlanti, laser, microonde, avvelenato con droghe che alterano la mente tramite i condotti dell’aria, introducendo odori familiari che causano mal di testa, nausea e così via, se afferma che i suoi vestiti sono avvelenati e così anche il suo cibo e l’acqua del rubinetto --- tutte le scuole di medicina insegnano ai loro studenti che quella persona è paranoica specialmente se crede che dietro a tutto ci siano i servizi segreti. Nessuno ha mai detto alla professione medica che per i servizi segreti queste sono azioni di routine contro i loro bersagli in tutto il mondo. Così le vittime del controllo mentale sono falsamente considerate mentalmente disturbate e non possono ottenere aiuto dato che non sono credute e la loro sofferenza è raddoppiata da medici ignoranti.

Gli abusi di potere non etici da parte degli individui incaricati della telemetria biomedica sono incomprensibili alla gente normale. Lo scopo del controllo mentale è programmare un individuo per portare a termine una missione di spionaggio o di omicidio perfino contro il suo volere e l’istinto di auto conservazione e controllare il comportamento assoluto ed i modelli di pensiero dell’individuo. Il proposito del controllo mentale è di smantellare la memoria, screditare la gente attraverso un comportamento aberrante, farli ammattire o portarli al suicidio o all’omicidio. Com’è possibile che questa tecnologia non venga fermata dal vertice delle autorità politiche? Un giorno anche loro potrebbero essere dei bersagli, un fatto che essi non sempre realizzano. Quanto sono coinvolti? In quest’anno 1999 il Parlamento Europeo in Deliberazione sull’ambiente, sicurezza e politica estera – (Resolution on Environment Security and Foreign Policy) - nei paragrafi 23, 24 e 27 ha richiesto che la tecnologia delle armi “non letali” e lo sviluppo di nuove strategie militari siano da proteggere e da regolamentare con convenzioni internazionali. Inoltre ha richiesto una convenzione internazionale che promuova un BANDO GLOBALE di tutti gli sviluppi e spiegamenti di armi che possano abilitare una QUALUNQUE FORMA DI MANIPOLAZIONE DEGLI ESSERI UMANI.

Il progetto HAARP in Alaska è di interesse globale e si richiede che per le sue implicazioni legali, ecologiche ed etiche sia esaminato da un corpo internazionale ed indipendente prima di ogni ulteriore test e ricerca. E’ possibile che l’USA ignori queste direttive. I pericoli delle armi non letali per il controllo mentale sono già state svelate ad una conferenza del Comitato Internazionale della Croce Rossa a Ginevra nel luglio 1994. Soltanto un'accresciuta consapevolezza pubblica degli impianti di microchip, delle loro spaventose conseguenze sulla privacy attraverso l’influenza sui pensieri e le azioni degli individui, della possibilità di ridurre la gente a robot biologici, di provocare dolore fisico ed emotivo ogni qualvolta così desideri il tecnico del supercomputer è una ragione sufficiente per rifiutarsi di tenere un chip nel corpo per qualsivoglia ragione.

E’ la più grande minaccia all’umanità ed il più sinistro piano di rendere in schiavitù la razza umana per sempre. Se hai scelta e vuoi rimanere un essere umano normale con la tua propria privacy non lasciare che impiantino te o i tuoi figli con un DNA microchip. Altrimenti la tua vista, udito, sensi, pensieri, sogni e subconscio saranno influenzati da un estraneo che non ha in mente di fare il tuo migliore interesse.
Rauni Kilde - medico dirigente (medicina generale/salute pubblica, medicina tropicale e amministrazione sanitaria).